..

Se non riuscite a vedere le slideshow, è perchè non avete o non è aggiornato flash player, scaricabile gratuitamente dal sito di Adobe.

giovedì 11 aprile 2013

La pozzanghera


Vi racconto la storia di una pozzanghera scartata da tutti. Si era formata rapidamente dopo una pioggia intensa ma breve, tipicamente ligure, ma non aveva fatto danni evidenti, solo fastidiose pozzanghere evitate da tutti perchè bagnano le scarpe.Era piccola ed insignificante, eppure custodiva un immenso segreto. Nessuno si fermava a contemplarla, vi erano solo sguardi furtivi e poi repentini cambi di traiettoria; nessuno vi passava in mezzo, convinti che il mondo sia soltanto uno, quello che abbiamo davanti agli occhi, non sotto! Ma per scoprire l'altro, quello capovolto, bisogna chinarsi, fin con le ginocchia a terra, in un atto quasi di preghiera e guardare radenti ed incuranti degli sguardi dei passanti che ti prendono per matto. Solo allora capisci che l'ambiente che ci circonda è assai diverso da quello che pensiamo! Come l'ombra che ci segue, c'è un mondo bellissimo che si riflette in silenzio, e solo chi ha l'umiltà di inginocchiarsi a lui, potrà ammirarlo.

1 commento:

Cristina ha detto...

...e tu ti sei inginocchiato e hai condiviso con noi questi meravigliosi scatti! sono una più belle dell'altra! originale anche colorare solo la pozzanghera....complimenti Roberto, ciao Cri : )